Avellino – Atto vandalico all’Istituto “Giorgi” di Via Ferrante

7 Gennaio 2006

Avellino – Atto vandalico all’Istituto Professionale per l’Industria e per l’Artigianato di Via Lorenzo Ferrante. Ignoti, nella notte, sono riusciti ad introdursi all’interno del “Giorgi” grazie ad una porta-balcone del laboratorio odontotecnico sito al primo piano dello stabile. Hanno staccato dalle pareti quattro estintori e, in pochi istanti e senza essere disturbati, hanno cosparso tutto il contenuto lungo i corridoi e sulle scale. Non contenti della bravata, si sono sfogati contro le mura dell’Istituto. Calci ed estintori contro le pareti hanno provocato grandi buche in alcuni casi. Riusciti nella loro ‘trasgressione’, si sono dati alla fuga facendo perdere le loro tracce. A scoprire l’atto vandalico sono stati, al loro arrivo, il personale dell’Ata, il Vice Preside Giovanni Guarino e l’amministratore Dalmazio Romano. Hanno immediatamente denunciato l’accaduto al “113”: in Via Lorenzo Ferrante si sono portati gli Agenti e la Polizia Scientifica che hanno provveduto ai primi rilevamenti del caso. Dal sopralluogo gli inquirenti hanno accertato che i malviventi si sono introdotti dal retro dell’Istituto in quanto gli unici frammenti di vetro sono stati, per l’appunto, ritrovati nel laboratorio odontotecnico al primo piano. Hanno, inoltre, prelevato le impronte delle scarpe lasciate sul pavimento totalmente ricoperto dalla polvere bianca degli estintori. Per il momento l’indagine è ancora in corso. Per gli Agenti si sarebbe trattata di una bravata in quanto sono stati ‘risparmiati’ proprio i laboratori che sono ricchi di apparecchiature e di attrezzature costosissime. Un atto vandalico, dunque, per trascorrere una serata all’insegna della trasgressione. Un comportamento ovviamente da stigmatizzare e che non è servito a nulla: le lezioni lunedì mattina riprenderanno normalmente… (di Emiliana Bolino)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.