Avellino – Alta specializzazione: la sollecitazione di Sbrescia

12 Novembre 2005

Corsi di alta specializzazione ad Avellino: una ‘conquista’ ottenuta dall’ex Commissario prefettizio al Comune di Avellino, Raffaele Sbrescia, che allarmato dal silenzio in cui versa l’argomento si rivolge al sindaco Pino Galasso e all’assessore alla Cultura Toni Iermano. “Lo scopo – spiega Sbrescia – era quello di inserire Avellino nel circuito dell’alta cultura e della ricerca scientifica per offrire interessanti opportunità formative all’elevato numero di giovani laureati irpini delle Facoltà di Giurisprudenza, di Economia e Scienze politiche ma anche ai giovani laureati in medicina che aspirano ad entrare nelle strutture ospedaliere in virtù della necessità di disporre di adeguate competenze e conoscenze tecniche amministrative e gestionali. Il protocollo d’intesa venne firmato nel maggio dello scorso anno dal Rettore dell’Università di Salerno, Prof. Raimondo Pasquino e da me quale Commissario Straordinario del Comune di Avellino. Nelle premesse della Convenzione sottoscritta tra il Comune di Avellino e l’Università degli studi di Salerno veniva stabilito che l’Università avrebbe fornito la propria attività, per gli aspetti tecnico-scientifici e didattici mentre il Comune di Avellino avrebbe fornito le aree dove poter svolgere le attività didattiche e formative localizzate nel Palazzo della cultura Victor Hugo. E’ superfluo sottolineare che la Convenzione ed il Protocollo d’intesa hanno già una valenza esecutiva. Pertanto sarebbe auspicabile che il Comune di Avellino desse al più presto concreta attuazione all’iniziativa per attivare in brevissimo tempo gli organi dirigenziali dei due Master previsti dalla stessa convenzione al fine di avviare i relativi bandi per consentire ai giovani della nostra provincia interessati alle due tematiche oggetto dei due Master di poter partecipare alle attività didattiche e formative”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.