Attrezzi d’asporto per fare palestra in casa, ecco l’idea resiliente di Carla De Rogatis

Attrezzi d’asporto per fare palestra in casa, ecco l’idea resiliente di Carla De Rogatis

7 Novembre 2020

Alpi – Attrezzi d’asporto per la palestra di casa, ecco l’idea resiliente di Carla De Rogatis, l’imprenditrice irpina impegnata nel mondo dello sport da sempre. La brillante iniziativa nasce da un presupposto essenziale per Carla che, per tutto il periodo del lockdown, ha tenuto lezioni online molto seguite. Da pochi mesi, dal virtuale è passata al reale, con una palestra. “Il nostro obiettivo è allenare per bene i nostri clienti, quindi facciamo di tutto per loro. Diamo loro la possibilità di venire in palestra e di prendere le attrezzature di cui necessitano che poi ci verranno restituite”.

Ma non solo. L’online è sempre attivo. “Ci si può allenare stando da casa grazie ai nostri istruttori. E’ importante muoversi, è fondamentale anche per combattere il virus. Allenarsi innalza le difese immunitarie e fa stare bene anche psicologicamente. Non basta chiudersi in casa per stare bene ed essere forti”.

L’iniziativa della “palestra d’asporto” sta andando molto bene. “Ormai mi hanno svuotato la palestra, mi hanno chiesto anche le panche. Mi fa piacere poter essere utili”.

Carla De Rogatis lancia un appello alle istituzioni. “Apriteci, ci avete controllato in tutto questo periodo e le cose sono andate bene, le nostre palestre sono sicure. Molto probabilmente, ci hanno chiusi per evitare troppi spostamenti, per fare in modo che in giro ci siano meno persone possibili. Bene, ma va detto, perché non deve passare il messaggio che le palestre sono pericolose. Non lo sono. Per noi il danno è enorme e la cosa più brutta è che non sappiamo quando rapriremo”.