Attrezzatura sportiva: ecco gli sci più richiesti del momento per la stagione invernale

0
130

Quando l’inverno si avvicina, gli appassionati degli sport sulla neve sono spesso alla ricerca dei migliori sci del momento, con l’intento di rinnovare la propria attrezzatura e di raggiungere nuovi obiettivi. 

Per acquistare gli sci ideali, è opportuno tenere conto di diversi elementi, tra cui il proprio livello di esperienza, il tipo di attività sportiva che si è soliti praticare, le preferenze personali, il budget disponibile e così via.

Ovviamente, il primo fattore a cui prestare attenzione in fase di scelta è la qualità dei prodotti, motivo per cui è molto importante affidarsi a canali di vendita di comprovata professionalità ed esperienza nel settore.

Ne costituisce un esempio Botteroski.com, portale specializzato nella vendita di articoli sportivi, che mette a disposizione, a prezzi concorrenziali, sci per la stagione invernale appartenenti ai principali marchi presenti attualmente sul mercato.

I materiali degli sci di qualità

Ottenere performance eccellenti e migliorare il proprio stile personale significa anche disporre di strumenti prodotti con il massimo riguardo sia per i materiali che per la tecnologia utilizzata. Tra i migliori sci è possibile annoverare i modelli realizzati con una parte interna in legno naturale, che garantisce elasticità e resistenza al contempo.

Al legno vengono quindi accoppiati materiali tecnici molto performanti, quali possono essere carbonio o fibra di vetro, in relazione al tipo di prestazioni che si desidera ottenere.

Per i principianti, si consiglia spesso l’uso di sci la cui parte interna sia relativamente flessibile e morbida, con la presenza, ad esempio, in schiuma poliuretanica o altri prodotti che non comportino una particolare rigidità. 

Scegliere gli sci in base al tipo di terreno

L’altra caratteristica basilare degli sci è la conformazione. La tipica forma arcuata degli sci varia da un modello all’altro, soprattutto in relazione alle esigenze legate al terreno di riferimento, che può essere costituito dalle classiche piste battute, alla neve fresca, ai percorsi fuori pista e così via. Anche le discipline sportive sono diverse e ognuna richiede appunto una tipologia di sci differente, dal fondo, allo scialpinismo, al freestyle. 

La scelta si basa inoltre sulla lunghezza degli sci, che deve essere proporzionata alle caratteristiche fisiche dell’atleta, e allo stile, più o meno classico e performante. Si può ad esempio scegliere un paio di sci adatti a soddisfare praticamente tutte le esigenze, oppure un modello specifico per un’attività particolare: dai salti, alle acrobazie, alla velocità. 

Esistono anche modelli di sci studiati per la figura femminile, considerando che, in genere, le atlete hanno una conformazione fisica diversa e, di conseguenza, una differente distribuzione del peso, oltre alla scelta più ampia per quanto riguarda l’estetica e il colore. 

Quali sono gli sci adatti per ogni occasione

Gli sci denominati All Mountain sono progettati per muoversi con velocità e sicurezza su qualsiasi tipo di terreno: dalla neve fresca, al ghiaccio, alle piste tradizionali, ai tratti fuori pista. Rappresentano quindi la scelta ideale per chi preferisce disporre di un unico paio di sci usufruibile in tutte le occasioni.

Sono comunque disponibili in molti modelli, dalla conformazione differente: per individuare la versione più adatta è importante analizzare con attenzione le proprie preferenze in fatto di terreno e gli obiettivi che si vuole raggiungere. 

Sci per la velocità elevata e per i percorsi fuori pista

Chi ama la neve fresca e predilige sciare fuori pista, deve orientarsi verso sci leggermente più larghi rispetto alle dimensioni standard, dalla punta piuttosto incurvata. Gli sci più adatti alla neve fresca di solito possiedono una conformazione e una flessibilità che li rende comunque adatti su diversi terreni. 

Se invece l’intenzione è quella di sciare a velocità sostenuta, la soluzione migliore è quella di adottare sci piuttosto pesanti e rigidi, tuttavia è possibile anche in questo caso orientarsi verso modelli dalle prestazioni polivalenti. 

Sono invece diverse le esigenze di chi pratica il freestyle e lo scialpinismo, in quanto deve disporre di sci specificamente progettati per questo tipo di discipline. 

In realtà, non esiste una vera e propria lunghezza ideale. Non è solo la conformazione del fisico a determinare l’altezza, ma anche la quantità e il tipo di neve, il terreno, lo stile personale e così via. Indicativamente, si può dire che sci di una lunghezza superiore siano più adatti agli esperti, mentre i modelli più corti sono più semplici da gestire.