Atripalda – Voto,Marena: “An resterà coerente nel suo lavoro”

0
2

Atripalda – In vista della prossima tornata elettorale, il dirigente del circolo di An ‘Francesco Cecchin’, Andrea Marena, analizza il ruolo del partito di Fini all’interno del Popolo della Libertà. “La politica nazionale – si apprende dal comunicato diramato – ha visto emergere il nuovo soggetto politico del Popolo della Libertà: una nascita non improvvisa, anzi, per An, la naturale continuazione di un processo politico iniziato a Fiuggi. Ancora una scelta di coerenza, dunque, per Alleanza Nazionale, una scelta non facile, ma necessaria. E’ la chiara volontà di interpretare le reali esigenze del popolo, pur ponendosi nella posizione di accettare difficili rinunce. In un contesto economico e sociale di grave crisi, è necessario costituire unioni politiche, che assicurino stabilità e continuità, abbandonando interessi personali e partitici. Richiamando le parole che il presidente Fini ha pronunciato nella direzione nazionale: “…il PdL è l’unica alternativa per permettere all’Italia – ed io aggiungo alla Campania – di uscire dalla palude, in cui il governo di centro-sinistra l’ha condotta!”. A livello locale, la nascita del PdL si traduce nella continuazione di scelte, che vedono An, in coerenza con l’atteggiamento politico sempre assunto, porsi a rappresentare liberamente e realmente le istanze dei cittadini, al di là dei poteri forti personalistici e degli interessi individuali. Un atteggiamento ben rappresentato soprattutto ad Atripalda. Dinanzi alla scelta d’appoggiare un cartello elettorale di non chiara derivazione politica, noi, veri interpreti della destra atripaldese, scegliemmo la coerenza, l’appartenenza politica: una scelta difficile, ma che il popolo elettorale ha premiato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here