Atripalda, servizi per l’infanzia: ecco il percorso “formando” del Consorzio A5

Atripalda, servizi per l’infanzia: ecco il percorso “formando” del Consorzio A5

11 Ottobre 2021

Mercoledì 13 ottobre, alle 16.00, presso la sede del Consorzio dei Servizi Sociali Ambito A5 in via Belli 4 ad Atripalda, si presenta (anche in diretta Facebook sulle pagine Personeesociale e Consorzio dei Servizi Sociali Ambito A5) il progetto #formando destinato ai professionisti dei servizi alla prima e seconda infanzia (0-6 anni) impegnati in strutture (sia pubbliche che paritarie) che ricadono nei comuni dell’Ambito A5.

La durata del percorso formativo, sostenuto dal Fondo Nazionale per il Sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita fino a 6 anni, è di circa 8 mesi (ottobre 2021-maggio 2022) per 60 ore totali, organizzate in 20 incontri tematici suddivisi in otto aree, otto attività di confronto e coordinamento pedagogico e due incontri di presentazione e chiusura del progetto.

“È un progetto ambizioso – precisa il Coordinatore del Consorzio dei Servizi Sociali Ambito A5 Carmine De Blasio – che nasce dalla consapevolezza delle nuove sfide culturali e di sviluppo che ci attendono e che passano inevitabilmente da chi opera in prima linea nella formazione ed educazione dei bambini e a sostegno di tante famiglie della nostra provincia. La nostra iniziativa è stata strutturata in più momenti, coinvolgendo operatori ed esperti di settore. Siamo convinti che questo percorso costituirà un momento di arricchimento importante per le persone impegnate ogni giorno nell’educazione dei più piccoli e per le famiglie di appartenenza”.

Alla presentazione, che sarà aperta da De Blasio, interverranno Filomena Pagano, Responsabile area Minore del Consorzio, Rossella Trapanese, Docente di Politiche Sociali e di Innovazione e Sostenibilità Sociale Docente Politiche sociali, Direttrice del Master Management in Welfare territoriale e responsabile dell’Osservatorio delle Politiche Sociali dell’Università degli Studi di Salerno, Elena Palma Silvestri, Responsabile Area Ricerca e Formazione di CGM, Presidente del Consorzio “La Rada” e co-responsabile del Coordinamento pedagogico del percorso formativo, Paolo Landi, psicoterapeuta, supervisore degli asili nido comunali di Salerno e co-responsabile del Coordinamento pedagogico del percorso formativo e Simone Picariello, sociologo, socioterapeuta, referente per i rapporti con gli enti dell’Osservatorio delle politiche sociali UNISA e tutor del percorso formativo.