Atripalda, Davide Rondoni omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de L’Infinito

Atripalda, Davide Rondoni omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de L’Infinito

17 Novembre 2019

Atripalda, Davide Rondoni omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de L’Infinito “E come il vento. L’infinito, lo strano bacio del poeta al mondo”. Il 18 e il 19 Novembre 2019, l’Associazione Velecha, organizza due incontri culturali per omaggiare i 200 anni dalla composizione de “L’infinito” di Giacomo Leopardi. Ospite d’eccezione il poeta Davide Rondoni, promotore d’eccezione della manifestazione sul territorio nazionale “Infinito 200”. Rondoni coinvolgerà il pubblico e gli studenti con i versi di Giacomo Leopardi che sono per lui una potente e meravigliosa bussola per vivere il presente, le sue contraddizioni e i suoi incanti.

La Kermesse, divisa in due tappe, è così organizzata:

18 Novembre, ore 20.30 – Incontro/ Spettacolo

Le parole della poesia più conosciuta al mondo incontreranno la danza. Il passato e il presente danzeranno verso un futuro fatto di magia e speranza. Spettacolo a cura di Davide Rondoni, accompagnato dalla danzatrice Alessia Tudda. Chiesa della Confraternita di S. Monica, via Roma Atripalda.

19 Novembre, ore 9.30 – Incontro con gli studenti

Davide Rondoni incontrerà gli studenti del Liceo Scientifico “V. De Capraris”, via De Capraris 1- Atripalda. Presentazione del libro “E come il vento. L’infinito, lo strano bacio del poeta al mondo” (2019, Fazi Editore). Il libro, stampato in occasione dei festeggiamenti in onore della poesia, è arricchito da dialoghi con letterati, matematici, filosofi, poeti e critici, di ieri e di oggi.