Atripalda – Crisi in maggioranza: verdetto il 18 novembre

9 Novembre 2005

Atripalda – Crisi in maggioranza, il verdetto è atteso per il 18 novembre. La presunta spaccatura tra Ds e Margherita (alla cui base ci sarebbe la ‘chiacchierata’ apertura della Quercia rispetto alla richiesta dello SDI di revocare alcuni atti approvati all’unanimità dall’esecutivo) viene congelata fino al nuovo confronto fissato per la settimana prossima. Un nuovo faccia a faccia destinato a chiarire, una volta per tutte, la situazione in casa Rega, dopo il nulla di fatto di lunedì scorso. Un interpartitico mai consumato, a causa di assenti giustificati, che ha richiesto il rinvio del confronto… ma con gli interessi. Il sindaco Rega, infatti, in occasione dell’incontro di venerdì prossimo, consegnerà nelle mani dei suoi una relazione-verità. Un documento dettagliato nel quale verranno illustrati il bilancio di questi tre anni di amministrazione e le linee programmatiche da seguire fino alla fine della consiliatura. Insomma un resoconto con relative previsioni che, se accettato all’unanimità, porterà un po’ di ossigeno tra le fila della maggioranza. In caso contrario sarebbe facile prevedere l’epilogo: quelle che fino ad oggi appaiono solo voci, potrebbero trovare conferme. Tranne qualche piccola voce fuori dal coro, infatti, sia sul fronte Margherita che su quello dei Ds, continua un diplomatico riserbo che la dice lunga. Tutto, dunque, è rimandato alla settimana prossima quando saranno finalmente scoperte le carte… giustificazioni permettendo. (di Marianna Morante)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.