Aste Ok, collegamenti ko: salta l’udienza. No del Tribunale al rinvio chiesto dalle difese per mercoledì

0
1336

Saltano i collegamenti in videoconferenza da remoto e slitta l’udienza prevista oggi per il processo denominato Aste Ok. Un problema alla linea che collega gli imputati dalle carceri dove sono detenuti, protrattasi per l’intera mattinata, ha determinato infatti il rinvio, causato proprio dell’impossibilità di garantire un collegamento continuo all’udienza.

Nonostante la richiesta avanzata dai penalisti Carlo Taormina e Roberto Saccomanno di rinviare l’udienza di mercoledì prossimo per impegni in altri processi, il Tribunale ha comunque rinviato la decisione a mercoledì. Una scelta che non è stata particolarmente apprezzata dall’avvocato Taormina: “Nella logica delle cose sapere di che morte dobbiamo morire un minimo di ragionevolezza non guasta” ha rappresentato il legale al Collegio. E così il presidente Roberto Melone e gli altri componenti del collegio hanno deciso, dopo una camera di consiglio durata circa due ore, di confermare l’udienza di mercoledì, visto che per il collegio non ci sono impedimenti essendoci una codifesa per gli imputati interessati.