Associazione luminarie italiana entra in Confesercenti, Spiezia: “Tutelare vasto mondo imprenditoriale che valorizza il made in Italy”

Associazione luminarie italiana entra in Confesercenti, Spiezia: “Tutelare vasto mondo imprenditoriale che valorizza il made in Italy”

21 Aprile 2021

Tutelare le imprese specializzate nel settore delle luminarie artistiche per feste patronali, religiose e natalizie, un vasto mondo imprenditoriale di cui si vuole valorizzare l’impegno economico ed accrescere l’attenzione verso il mondo politico sulle opportunità e difficoltà di un settore il cui fatturato supera i 60 milioni di euro l’anno e che dà lavoro a migliaia di persone in tutta Italia. Con questo obiettivo l’Associazione luminarie italiana entra in Confesercenti.

“Riuniamo realtà economiche artigianali in tutta Italia – dichiara il presidente dell’associazione Antonio Spiezia – che tramandano la tradizione familiare e la esportano nel mondo, dalla Russia ai Paesi asiatici e con passione, esperienza e professionalità, rappresentiamo imprese costantemente alla ricerca di innovazione e tecnologia per soddisfare le esigenze dei propri clienti in occasione di eventi pubblici e privati”.

“Ringraziamo Confesercenti per l’attenzione rivolta ad un mondo – sottolinea Spiezia – che ad oltre un anno dall’inizio della crisi pandemica non ha ricevuto, purtroppo, alcun sostegno ed il giusto riconoscimento all’interno del sistema economico come attività che valorizzano il made in Italy sui territori e all’estero”.

“Auspichiamo – conclude – quanto prima un incontro con il Governo per definire adeguati protocolli per il settore, per poter svolgere il nostro lavoro in sicurezza e nel rispetto delle norme anti-contagio, al pari di altre attività economiche che potranno riaprire, a partire dal 26 aprile, all’aperto”.