Camorra, scacco ai clan di Napoli Nord: 59 arresti

Camorra, scacco ai clan di Napoli Nord: 59 arresti

9 Giugno 2020

Duro colpo alla camorra con una vasta operazione che dall’alba di questa mattina ha portato all’arresto di 59 persone disposto dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura distrettuale antimafia.

In campo i carabinieri del Ros per decapitare i clan Puca, Verde e Ranucci attivi nella zona di Sant’Antimo. In cella 59 affiliati accusati di associazione mafiosa, concorso esterno, corruzione elettorale, estorsione e turbata libertà degli incanti. In corso di notifica anche un maxi sequestro da 80 milioni.

L’attività degli inquirenti ha consentito di smantellare l’operato dei clan nei comuni dell’hinterland a nord di Napoli. Le indagini hanno mirato a scoprire eventuali connessioni fra la criminalità organizzata e l’imprenditoria locale, ma anche il possibile intervento della camorra nelle elezioni comunali.