Ariano Irpino, revocata l’ordinanza per il divieto di consumo di acqua potabile nel plesso “Calvario”

Ariano Irpino, revocata l’ordinanza per il divieto di consumo di acqua potabile nel plesso “Calvario”

2 Dicembre 2015

Il Sindaco di Ariano Irpino, Domenico Gambacorta, ha revocato, con ordinanza n. 17 del 1° dicembre 2015, la disposizione di divieto di consumo di acqua potabile nel plesso “Calvario”, in quanto sono venuti meno i presupposti per i quali l’atto era stato emesso.

Ricordiamo che l’adozione dell’ordinanza di divieto da parte del sindaco era nata a scopo cautelativo dopo la nota dell’Alto Calore che segnalava un’anomalia nella qualità dell’acqua per il consumo umano e dell’Asl di Avellino, Dipartimento di Prevenzione, a seguito dei risultati sul campione di acque prelevate dal plesso scolastico.

Nel frattempo è stato ripristinato il funzionamento della cucina che, da giovedì 3 dicembre, riprenderà regolarmente ad effettuare la cottura dei pasti direttamente nel plesso Calvario.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.