Ariano, in Consiglio l’assestamento di Bilancio e l’ex complesso Terrazze Hotel Giorgione

Ariano, in Consiglio l’assestamento di Bilancio e l’ex complesso Terrazze Hotel Giorgione

30 Novembre 2015

Ad Ariano Irpino il Presidente del Consiglio Comunale, Antonio Della Croce, nella seduta di ieri, domenica 29 novembre 2015, ha aperto i lavori consiliari con un minuto di raccoglimento, per ricordare due cari concittadini, ex- amministratori, scomparsi da poco tempo: Vincenzo Santoro e Raffaele Verde.

Dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente, si è discusso ed approvato la variazione di assestamento generale al Bilancio di previsione pluriennale 2015/2017, previa acquisizione del parere favorevole dei revisori dei Conti e nel rispetto del Patto di Stabilità.

L’Assise ha invertito la cronologia dell’Ordine del Giorno, con la trattazione della Nomina della Commissione Elettorale per apportare una modifica nella composizione, con il subentro del Consigliere Riccio alla Consigliera Grasso.

Il Consiglio è passato poi alla discussione sull’ex complesso Terrazze Hotel Giorgione che, nel prendere atto della relazione e dello studio di prefattibilità redatto dalla prof. Maria Teresa Cipriano, per la realizzazione di un Istituto Alberghiero/Ristorativo sull’area in questione, ha dettato gli indirizzi politico-amministrativi in merito, finalizzati a:

1. reperire risorse finanziarie, tramite tutte le possibili forme semplificative e concertative, attraverso il coinvolgimento di tutti gli Enti istituzionalmente preposti alle valorizzazioni immobiliari, al fine di pervenire alla concretizzazione dell’dea progettuale;

2. raggiungere un risultato di alta qualità, in considerazione che la struttura architettonica del complesso scolastico che andrà a realizzarsi si ponga obiettivi di eccellenza, di pregio e di rispetto del tessuto urbano consolidato, da perseguire attraverso procedure concorsuali finalizzate allo studio di diverse soluzioni.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.