Ariano – A settembre si discute la sfiducia al sindaco Mainiero

20 Agosto 2013

Tra il 5 e l’8 settembre il Consiglio comunale di Ariano Irpino si pronuncerà sulla mozione di sfiducia sottoscritta da 12 consiglieri nei confronti del sindaco Antonio Mainiero.
Il primo cittadino ha quindi qualche settimana di tempo per provare a ricucire lo strappo con i dissidenti, ma l’operazione sembra alquanto difficile viste le dichiarazioni che si sono rincorse negli ultimi giorni. Nessuna apertura da parte del Partito Democratico del Tricolle, che invece a livello provinciale ha raggiunto per l’Alto Calore un accordo politico con Scelta Civica, né dagli ex Popolari.
Due le strade che Mainiero potrebbe decidere di intraprendere: prendere atto della situazione e rassegnare le dimissioni, oppure presentarsi alla prossima assemblea municipale con un esecutivo tecnico per chiedere esclusivamente la votazione sul bilancio di previsione e scongiurare il commissariamento sino alle elezioni che si terranno il prossimo anno.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.