Aree interne, adesione di 7 comuni al progetto Fortore. Domani la conferenza ad Avellino

0
902

Con una delibera di giunta regionale approvata recentemente si dà il via libera alla riperimetrazione dell’area del Fortore nell’ambito della Strategia Nazionale delle Aree Interne. Vi rientrano sette comuni della provincia di Avellino: Savignano Irpino, Montecalvo, Casalbore, Greci, Villanova del Battista, Montaguto e Zungoli che si aggiungono cosi ai dodici già presenti (Apice, Baselice, Buonalbergo, Castelfranco in Miscano, Castelvetere in Valfortore, Foiano di Val Fortore, Ginestra degli Schiavoni, Molinara, Montefalcone di Valfortore, San Bartolomeo in Galdo, San Giorgio la Molara, San Marco dei Cavoti), un territorio che coincide amministrativamente con la Comunità Montana del Fortore.

L’iniziativa e le sue potenzialità saranno illustrate domani mattina (27 ottobre), alle ore 10.00, nell’ambito di una conferenza stampa che si svolgerà presso il Circolo della Stampa al Corso Vittorio Emanuele II di Avellino.
All’incontro saranno presenti i sindaci dei sette Comuni irpini coinvolti, il presidente della Comunità Montana del Fortore, Zaccaria Spina, ed il consigliere regionale Maurizio Petracca, che ha seguito l’iter per la riperimetrazione dell’area.