Apre il mercatino di Natale. In Villa la magia della festa

15 Dicembre 2005

Per la prima volta ad Avellino un mercatino di Natale, come nella tradizione dei paesi del Nord Italia ed Europa.
L’Amministrazione comunale arricchisce l’offerta delle iniziative di Natale con un mercatino dell’artigianato, che apre i battenti domani nella villa comunale.

Dal 16 al 24 dicembre, tutti i giorni, sarà possibile passeggiare e comprare i regali di Natale, le decorazioni per la casa, i dolci della tradizionale pasticceria della festa al centro della città, scoprendo curiosità e sorprese curate dalla mano di 20 artigiani irpini.
Gli standisti proporranno decorazioni per l’albero di Natale e per la casa, regali realizzati a mano, candele artistiche, oggettistica artigianale, pasticceria di Natale, cioccolata e dolci della tradizione.
La villa comunale sarà illuminata e decorata, mentre musiche e canti di Natale accompagneranno lo shopping degli avellinesi.
Previste, inoltre, degustazioni, cioccolata calda, vin brulè e omaggi.
Sarà il sindaco Galasso, nel pomeriggio di domani, ad inaugurare il Mercatino di Natale che rimarrà aperto fino a tarda sera.

Ed intanto crescono le iniziative di solidarietà che affiancano gli eventi nel cartellone della (Mezza)Notte Bianca.
Oltre alla raccolta fondi pro Telethon e ai progetti del Segretariato Sociale, anche l’AVSI scende in campo a favore della solidarietà.

Davanti alla villa comunale sarà installato uno stand dove ritirare materiale informativo ed effettuare una donazione a favore del progetto “Avsi Campagna Tende 2005-2006. La prima carità è l’educazione”, ovvero un’iniziativa benefica per sostenere sei progetti di istruzione e formazione per bambini in Asia, America Latina, Africa, Est Europa, Usa.
La collaborazione del Comune di Avellino con l’Avsi, grazie ad un progetto seguito dal consigliere Bruno Di Nardo, si arricchisce adesso di un nuovo, importante tassello, dopo le adozioni a distanza di due bambini in Uganda e Rwanda, effettuate con i contribuiti raccolti in occasione della precedente edizione della Notte Bianca.

Inoltre tutto pronto per la maxi isola pedonale nel centro storico della città di sabato 17.
In via Duomo, piazza Duomo e nell’intera area retrostante la cattedrale sarà istituito il divieto di sosta e circolazione a partire dalle ore 13.00 per consentire l’allestimento del presepe vivente.
Nell’intero perimetro del centro storico sarà istituito il divieto di sosta a partire dalle ore 15.00 e di circolazione dalle ore 18.00.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.