Amministrative: dopo gli scossoni, Bossone lancia la sfida

0
5

Lauro – È trascorso oltre un anno dalla mozione di sfiducia a firma dei nove consiglieri del parlamentino lauretano che poteva mettere fine all’amministrazione di Vito Bossone. Archiviata la querelle e spento ogni focolaio di malcontento, il primo cittadino, agli sgoccioli del suo primo mandato, è pronto a suonare la carica e riproporsi alle prossime amministrative. “Siamo agli inizi della campagna elettorale, ma non per questo non ho le idee chiare sul dafarsi. La mia volontà è quella della ricandidatura, nonostante le continue pressioni e il tentativo fallimentare da parte dei nove consiglieri di porre fine alla mia attività governativa. Sarà il popolo elettore a decidere se riconfermarmi fiducia o meno, prese di posizione da fazioni politiche non possono essere più tollerate”. Affermazioni forti che squarciano la serenità del numero uno lauretano e che sembrano convergere in una certezza: il ritorno in campo con una lista civica. “Stiamo ‘impastando’ quella che sarà la nuova squadra. – asserisce ancora la fascia tricolore – Abbiamo preso contatti con tutte le realtà politiche presenti sul territorio. Una amalgama di personalità locali, che diversamente da quanto annunciano nei giorni scorsi, potrà fare la differenza allo scontro elettorale”. E per quanto riguarda lo sfidante di Bossone tiene banco la candidatura dell’avvocato Colucci, nuova figura politica, ma con alle spalle l’eredità paterna. Suo padre, infatti, è stato sindaco di Lauro in anni passati. “Si intensificano le voci sulla candidatura dell’avvocato Colucci. – continua Bossone – Ma per adesso nessuna conferma arriva dalla controparte. I tempi, però, sono ancora acerbi per dare attualmente delle certezze. Io e la mia squadra staremo a vedere, ma non da spettatori”. (mar.ma)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here