Amministrative, a Bagnoli lumini funebri per gli sconfitti: la denuncia di Rifondazione Comunista

Amministrative, a Bagnoli lumini funebri per gli sconfitti: la denuncia di Rifondazione Comunista

6 Ottobre 2021

Elezioni Bagnoli Irpino, si riporta la nota del Partito della Rifondazione Comunista, Giovani comuniste/i Federazione Irpina, Tony Della Pia – segretario provinciale.

Durante la notte tra lunedì e martedì a Bagnoli Irpino qualcuno ha avuto la geniale idea di commentare i risultati elettorali appena usciti dalle urne ponendo dei lumini funerari davanti alle abitazioni dei candidati della lista “Bagnoli Fenix ” e all’ingresso dell’associazione “Giovane Sinistra” .

Tale gesto è banale quanto vile, perché lancia un messaggio negativo, inquietante, offensivo verso persone che patiscono la preoccupazione di una patologia; oltremodo rappresenta l’incapacità a confrontarsi a viso aperto  con chi ha idee e progetti diversi. Chi ha agito l’ha fatto di nascosto e di notte, emulando le gesta di esseri sepolti dalla storia.

Rifondazione Comunista , con indignazione , esprime solidarietà verso le vittime di questa angheria, rivolgendo un pensiero particolare a Mario Nigro ed agli attivisti dell’associazione “Giovane Sinistra ” .