Alto Calore Servizi, via libera al bilancio

0
18

Via libera al consuntivo di bilancio all’Acs. Con il sostegno del 56,9% delle quote societarie, l’assemblea del consorzio di corso Europa ha approvato il documento economico e finanziario al termine di una ampia ed animata discussione.

Tra gli interventi, si segnalano le parole di Lucio Fierro (già al vertice della Patrimonio) presente in assise come delegato del Comune di San Potito: “Il bilancio nasconde una verità – ha detto – ovvero non ci costringe a portare i libri contabili in tribunale solo perché le perdite vengono coperte dagli accostamenti patrimoniali. Gli asset produttivi di questa azienda sono fallimentari da lungo tempo, da quando era presidente Iannicielli. L’Acs è stata costruita per dare da mangiare e non da bere, condizionati come erano i suoi presidenti dal vincolo del mandato politico ricevuto”.

Dal canto suo, il Sindaco di Avellino, Paolo Foti, ricordando le deliberazioni del suo Consiglio, ha ribadito che la risorsa resta pubblica e possibilmente pubblica deve restare la sua gestione, eventualmente intavolando un confronto con Acquedotto Pugliese. 
Unanime infine l’accordo sul rinvio dell’elezione del nuovo presidente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here