All’Università del Sannio si discute di Comunità Energetiche

0
636

“Il ruolo delle comunità energetiche nella transizione ecologica” è il titolo del convegno in programma il 31 marzo a partire dalle ore 9.30 presso il Complesso Sant’Agostino dell’Università del Sannio. L’evento potrà essere seguito sul canale YouTube di UniSannio.

Le Comunità Energetiche mirano a incentivare lo sviluppo di meccanismi democratici per la condivisione degli impianti energetici, promuovere la valorizzazione di risorse energetiche rinnovabili autoctone e mitigare le criticità legate all’accettabilità sociale di nuovi impianti e alla povertà energetica, oggigiorno oggetto di attenzione crescente a seguito del perdurare dell’emergenza pandemica e a causa del repentino aumento dei costi energetici.

Il dominio normativo, gli strumenti di supporto alla creazione di nuove Comunità e la rilevanza del ruolo degli enti locali saranno illustrati nella prima parte del convegno, cui seguirà la descrizione di molteplici realtà nazionali, eterogenee dal punto di vista territoriale e diversificate in base alle tecnologie di conversione energetica adottate. Successivamente, nuove idee progettuali di Comunità saranno presentate, per poi lasciare spazio all’interazione diretta dei partecipanti con i relatori nella tavola rotonda prevista a conclusione della giornata.

Alla giornata interverranno: Francesca De Falco, Responsabile della UOD Energia, efficientamento e risparmio energetico, Green Economy e Bioeconomia Regione Campania; Fabio Armanasco, Project Manager RSE; Marta Mango, Funzione promozione e assistenza alla PA GSE; Paolo Esposito, Prof. di Economia Aziendale, Università degli Studi del Sannio; Mariateresa Imparato, Presidentessa Legambiente Campania; Carlo Roselli, Prof. di Energetica, Università degli Studi del Sannio; Michelangelo Giansiracusa, Sindaco di Ferla (SR); Simone Canteri, Direttore ACSM; Sergio Olivero, Responsabile Business&Finance Innovation Energy Center; Anna Riccardi, Presidentessa Fondazione Famiglia di Maria.

Saranno presentate nuove idee progettuali: Il Campus Universitario di Catania, Rosaria Volpe, Ricercatrice, Università degli Studi di Catania; Lo Stadio “C. Vigorito” di Benevento, Francesca Ceglia, Studentessa di dottorato, Università degli Studi del Sannio; Castelfranco in Miscano (BN), Erasmo Mancusi, Prof. di Modelli di Reattori Chimici, Università degli Studi del Sannio; Pozzuoli (NA), Alessandro Maione, Studente di dottorato, Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. Le conclusioni saranno curate da Maurizio Sasso, Prof. di Tecnologie delle Fonti Rinnovabili, Università degli Studi del Sannio.