Alloggi popolari, a Monteforte la protesta degli assegnatari contro gli abusivi

0
1339

A Monteforte Irpino, davanti Palazzo Loffredo, sede del Municipio, è andata in scena questa mattina la protesta degli assegnatari degli alloggi popolari che a causa del blocco regionale delle graduatorie non possono entrare in possesso dell’abitazione che gli è stata assegnata da tempo.

“Non possiamo pagare affitti di oltre 400 euro con un misero stipendio. Non chiediamo sussidi, ma se ci tocca la casa ci deve essere assegnata” gridano alcuni degli inquilini che accompagnati dal presidente di AssoCasa Elio Amodeo hanno incontrato il sindaco Costantino Giordano. A preoccupare, però, è anche il fenomeno degli abusivi, ovvero coloro che occupano senza averne diritto gli alloggi popolari a danno dei legittimi assegnatari. “I sindaci devono segnalare a chi di dovere e quindi al Prefetto le occupazioni abusive. Non è possibile che persone con pieno titolo non possano accedere all’abitazione di cui hanno diritto e bisogno” tuona Amodeo. Una battaglia, quella contro gli abusivi, condivisa dal primo cittadino Giordano. “Stiamo facendo tutti i controlli necessari insieme ai Carabinieri e alla Polizia Municipale. Dobbiamo tutelare le persone che sono in graduatoria” assicura la fascia tricolore.