Alla Sirpress di Nusco si discute di salute e sicurezza sul lavoro: soddisfatto Zaolino

Alla Sirpress di Nusco si discute di salute e sicurezza sul lavoro: soddisfatto Zaolino

24 Giugno 2021

Gli effetti collaterali dell’uso prolungato delle mascherine nei luoghi di lavoro è stato l’argomento discusso alla Sirpress di Nusco.

Valerio Gruppioni presidente del gruppo Sira ha presentato alle parti sociali il professore Armando Masucci docente universitario specialista in medicina del lavoro e tossicologia che assumerà l’incarico di coordinatore sanitario dell’intero gruppo.

“Dopo la firma del contratto di 2°livello – dichiara il Segretario Generale della Fismic/Confsal Giuseppe Zaolino – Gruppioni ha voluto investire sulla salute delle persone mettendo in campo un grande esperto come il professore Masucci consulente di grandi gruppi nazionali e nostro comprovinciale. Il progetto pilota per la salute e la sicurezza dei lavoratori della Sirpress – continua Zaolino – diventerà molto presto un caso di scuola adatto anche alle altre fabbriche. Si procederà con analisi specialistiche presso laboratori con attrezzature d’avanguardia per la individuazione dei metalli pesanti nel sangue e la sostituzione delle mascherine con le visiere per evitare ulteriori complicazioni.

Da lunedì il professore Masucci, incontrerà singolarmente tutti i lavoratori
della Sirpress e sarà concordato un percorso di indagine sanitaria con
alcune analisi molto innovative (linfociti e reticolociti) che daranno indicazioni precise sulla presenza o meno d’ infiammazioni nell’organismo dei lavoratori. Il segnale che arriva da Nusco – conclude Zaolino – è che la ripresa e lo sviluppo si possono coniugare con la salute e la sicurezza dei lavoratori. E questo progetto pilota ne è esempio pratico”