Alcolici a due minorenni: nei guai titolare di un locale in città

0
2090

AVELLINO- Scoperto dagli agenti della Questura di Avellino mentre somministrava alcolici a due minorenni, denuncia e sanzione per il titolare di un esercizio commerciale.

Questo uno dei risultati al termine dei controlli che la Questura di Avellino, alla luce delle determinazioni in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Paola Spena, ha ottenuto nella serata di ieri.

Il Questore Pasquale Picone ha predisposto mirati servizi di controllo del territorio in città e in provincia, finalizzati alla prevenzione dei reati in genere ed in particolare al consumo e somministrazione di bevande alcoliche a soggetti minori di anni 18.

Nel corso dell’attività, nella serata di ieri, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, in concorso con personale della Squadra Mobile della Questura di Avellino, ha deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, il titolare di un esercizio commerciale, sito in Via Lorenzo de Conciliis, per aver somministrato bevande alcoliche a due giovanissimi di Avellino.

Nella circostanza gli operatori Polizia, all’interno del locale hanno accertato la presenza di numerosi avventori, dei quali due minorenni, intenti ad assumere prodotti alcolici. Pertanto il 38enne gestore del locale è stato denunciato in stato di libertà e contestualmente a suo carico elevata la prevista sanzione amministrativa.

I minori, a conclusione degli accertamenti di rito, sono stati affidati ai rispettivi genitori.