“Aiutiamo Marcello Colasurdo”, Avellino al fianco del re della tammurriata

0
1470

“Aiutiamo Marcello Colasurdo”, Avellino al fianco del re della tammurriata. Sarà a tutti gli effetti così se il prossimo consiglio comunale del capoluogo irpino, convocato per venerdì 20 gennaio in prima convocazione e lunedì 23 in seconda, dovesse approvare la mozione del consigliere Iandolo di “App”, ovvero la proposta di conferimento dei benefici della legge Bacchelli all’artista Marcello Colasurdo.

Il cantautore ex componente del gruppo operaio ‘e Zezi è divenuto cieco a seguito di una caduta. La legge Bacchelli ha istituito, presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, un fondo a favore di cittadini illustri che versino in stato di particolare necessità, i quali possono così usufruire di contributi vitalizi utili al loro sostentamento.

Tra gli altri argomenti all’ordine del giorno, la proposta di riqualificazione dello stadio “Partenio-Lombardi”, dichiarazione di pubblico interesse; il regolamento per la definizione agevolata dei giudizi tributari pendenti presso la Corte di Cassazione e misure di contrasto all’evasione fiscale; la dignità retributiva negli appalti comunali; la richiesta al Governo e al Parlamento dell’immediato ripristino del Fondo per lo sviluppo delle reti ciclabili urbane nella legge di Bilancio 2023.