Air subentra al Consorzio Asi: l’eliporto diventerà il nuovo quartier generale del gruppo

Air subentra al Consorzio Asi: l’eliporto diventerà il nuovo quartier generale del gruppo

15 Marzo 2021

Air Spa subentra al Consorzio Asi quale soggetto beneficiario del finanziamento relativo alla realizzazione dell’eliporto. Nascerà lì il nuovo quartier generale del gruppo Air.

Dopo l’ok della Direzione Generale Autorità di gestione Fondo Sociale Europeo e Fondo per lo sviluppo e la coesione della Regione Campania, questa mattina è stato siglato l’accordo tra l’amministratore unico di Air Spa, Anthony Acconcia, e il presidente del Consorzio Asi, Vincenzo Sirignano.

Con la firma del protocollo Air Spa, società che si occupa della realizzazione e gestione delle reti e degli impianti funzionali all’esercizio del Trasporto di persone, subentra nel finanziamentopari a € 5.298.265,22 – di cui era beneficiario l’Ente per l’Area di Sviluppo Industriale della Provincia di Avellino.

L’accordo prevede l’acquisizione da parte di Air Spa di un’area di 35.000 mq, che comprende la zona attualmente occupata dall’eliporto. Un’area, che in virtù della posizione rispetto alle maggiori vie di comunicazione (Autostrada A14, SS Ofantina, SS delle Puglie), risulta strategica per gli interessi e le esigenze correlate alla attività di TPL svolta dalla controllata Air Mobilità.

L’hangar dell’eliporto, infatti, sarà trasformato in deposito per lo stazionamento di autobus con annessa officina meccanica, postazione di lavaggio, distributore di carburante, oltre alla realizzazione di parcheggi per lo stazionamento degli autobus e per le auto del personale dipendente. Mentre nel complesso annesso saranno trasferiti gli uffici dirigenziali ed amministrativi.

Air Spa, a cui spetterà il completamento dell’intervento, da oggi assume il ruolo di soggetto attuatore dell’intervento, diventando beneficiaria del finanziamento di € 5.298.265,22, di cui € 5.033.351,30 sono stati già liquidati dalla Regione Campania a favore del Consorzio Asi.

«Con il protocollo d’intesa siglato questa mattinadichiara l’amministratore unico di Air Spa, Anthony Acconciaabbiamo condotto in porto un’operazione che consentirà al gruppo Air di recuperare e valorizzare un’opera non più rispondente alle esigenze del territorio e che consentirà alla nostra società di avere un nuovo headquarter e risparmiare circa € 400.000 l’anno, importo oggi speso per l’affitto dell’attuale sede. Si tratta di un’operazione importante, che rientra in un piano più ampio di programmazione e gestione del patrimonio immobiliare del gruppo Air e che in un’ottica di efficienza e di efficacia diventa strategica allo sviluppo del sistema integrato del trasporto pubblico locale».

«Con l’intesa formalizzata in mattinatadichiara il Presidente del Consorzio Asi, Vincenzo Sirignanoabbiamo raggiunto due importanti obiettivi: rendere produttivo un immobile realizzato da circa 10 anni, mai entrato in funzione, e migliorare l’offerta dei servizi logistici all’interno dell’area industriale di Pianodardine. Siamo molto soddisfatti per essere riusciti a portare a termine con l’Air Spa e la Regione Campania un’operazione molto complessa e strategica».