Addio a Rosa Giannetta Alberoni, lutto anche in Irpinia

0
32

E’ morta Rosa Giannetta Alberoni, 75 anni, originaria di Trevico (Avellino), Dal 1988 era sposata con il famoso sociologo Francesco Alberoni, del quale ha acquisito il cognome. La signora Alberoni era malata cronica, ma le sue condizioni si sono aggravate negli ultimi giorni. È stata professoressa di ruolo di sociologia generale all’Istituto Universitario di Lingue Moderne (Iulm) di Milano ma la vera passione era la scrittura. La professoressa ha realizzato numerosi romanzi di successo, molti dei quali sono stati tradotti in diverse lingue.

Nata a Trevico, in provincia di Avellino, l’11 aprile 1945 e si era laureata in lingue e letterature straniere moderne presso l’Iulm di Milano, con il massimo dei voti, presentando una tesi su Bertolt Brecht. L’università milanese farà da sfondo a una lunga parentesi della sua carriera come studiosa e insegnante. Nel 1975 ha presentato alla Mostra del cinema di Venezia il cortometraggio “Ulisse e la Sirena”.