Ad Atripalda per l’uomo trovato morto in casa: aggredita troupe Rai

Ad Atripalda per l’uomo trovato morto in casa: aggredita troupe Rai

20 Aprile 2020

Due tecnici della Rai, un uomo e una donna, sono stati aggrediti ad Atripalda: hanno riportato ferite medicate dai medici del 118 e gli sono state distrutte le attrezzature.

La troupe si era recata nella Città del Sabato per realizzare un servizio sull’episodio di sangue che si è verificato la scorsa notte a contrada Pettirossi, nella zona rurale del comune atripaldese a confine con Sorbo Serpico.

Il 55enne era stato ritrovato privo di vita in una pozza di sangue. L’uomo era da poco uscito di prigione, condannato in primo grado a 12 anni per l’omicidio della moglie. La pena era stata poi ridotta a 10 anni in Appello.

Sul posto i Carabinieri di Atripalda e Avellino e personale della Sezione Investigazioni Scientifiche dell’Arma.