Acs, inchiesta spese facili: De Stefano rinviato a giudizio

0
7

Svolta nel processo che vede Lello De Stefano, numero uno di Acs, indagato per peculato e truffa.

Il Gip Fiore ha rinviato a giudizio il numero uno di Alto Calore Servizi, mentre non si è proceduto per l’accusa di calunnia ai danni del consigliere comunale Gianluca Festa, che aveva attivato le indagini della Procura con la sua denuncia.

Il processo inizierà sabato 16 settembre presso il Tribunale collegiale di Avellino, come stabilito nel primo pomeriggio di oggi dal Gup del Tribunale di Avellino Giovanfrancesco Fiore. Presente al dibattimento il Procuratore Rosario Cantelmo.

Contestata la gestione di una serie di rimborsi: dai caffè ai viaggi, dalle telefonate all’utilizzo dell’auto aziendale.