Acqua, accordo Campania-Puglia per i ristori

0
1018

“Dobbiamo diventare assolutamente autonomi per l’acqua, sia potabile che per l’uso agricolo: un tema che stiamo affrontando decisamente partendo dalla chiusura dei cantieri”. Lo ha detto ad Avellino il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a proposito del piano idrico regionale in corso di definizione. De Luca ha anche reso noto l’accordo, in dirittura d’arrivo, con la Regione Puglia: “Dopo decenni, per la prima volta, avremo un risarcimento anche economico per le forniture idriche delle sorgenti irpine di Caposele all’Acquedotto Pugliese, che in larga misura riverseremo sui comuni interessati”.

Detto, fatto. E’ in programma sabato prossimo – 10 settembre – presso Sala Grasso di Palazzo Caracciolo, alle 12, la conferenza stampa di presentazione del nuovo Accordo di Programma tra la Regione Campania e la Regione Puglia per il trasferimento della risorsa idrica.

A illustrare l’intesa – che prevede modifiche importanti a favore dei territori dell’Irpinia in termini di risorsa idrica e di ristori economici – saranno il presidente della Giunta Regionale della Campania, Vincenzo De Luca, e il vicepresidente della Giunta Regionale della Campania, Fulvio Bonavitacola.

Introdurrà il presidente della Provincia, Rizieri Buonopane. Sono stati invitati i consiglieri regionali eletti in Irpinia e i tutti i sindaci della provincia.