Accordo con il Comune: a Montoro l’Arpac monitora i corsi d’acqua

0
562

Accordo con il Comune: a Montoro l’Arpac monitora i corsi d’acqua. Dunque l’Agenzia per la protezione ambientale della Campania è impegnata a realizzare, su richiesta dell’amministrazione comunale, un monitoraggio con cadenza trimestrale.

È stato infatti predisposto un accordo di durata annuale che prevede, per un totale di sei stazioni, in punti prestabiliti del Rio Labso, del Rio Laura e di Fiumicello Borgo, la misurazione periodica di alcuni indicatori di contaminazione organica e fecale, tra cui la domanda biochimica e la domanda chimica di ossigeno (BOD5, COD), azoto totale, azoto ammoniacale e Escherichia coli. Il monitoraggio è finalizzato a valutare lo stato della rete di gestione delle acque reflue trasmettendo al comune informazioni dettagliate per adottare, nel caso, i provvedimenti di competenza al fine di salvaguardare la salute di queste acque che vengono utilizzate, tra l’altro, per l’irrigazione dei campi circostanti.

‘’La collaborazione tra Arpac ed enti territoriali – spiega il Direttore Generale dell’Arpa Campania, Stefano Sorvino – con questo accordo compie un ulteriore passo in avanti. Alla fine dello scorso anno infatti, nell’ambito dei controlli straordinari sulla qualità dell’aria che l’Agenzia sta effettuando in tutto l’Avellinese, per la prima volta sono stati collocati simultaneamente per circa un mese due laboratori mobili a Solofra e Montoro in un’area interessata da pressioni insediative ed ambientali significative. Anche sul fronte del monitoraggio delle acque superficiali l’iniziativa rappresenta una novità per questa area, in quanto si punta a definire una serie di campionamenti sistematici che potranno contribuire a verificare lo stato degli apporti di acque reflue, oltre allo stato di salute dei corsi d’acqua’’.

“Questa amministrazione crede nella sinergia istituzionale, unica strada per ottenere risultati duraturi e per concretizzare un miglioramento nella tutela dell’ambiente – dichiarano Girolamo Giaquinto e Francesco Tolino, rispettivamente Sindaco ed Assessore al ramo del Comune di Montoro – e si capisce dalla ferma volontà di convenzionare i controlli per cadenzarli e renderli costanti. La nostra azione in questo ambito continua e, siamo certi, produrrà ancora altri risultati positivi’’.