“Accordi Territoriali di Genere”, tavolo con la Lomazzo per il finanziamento dei progetti

0
6

Martedì  10 maggio, alle ore 11,00, presso gli Uffici della Consigliera di Parità della Provincia-Ente Area Vasta di Avellino (Ex Caserma Litto-Corso Vittorio Emanuele) si terrà un tavolo di lavoro operativo tra la Consigliera di Parità Lomazzo e gli attori del territorio interessati alla redazione ed alla  presentazione di progetti denominati “Accordi Territoriali di Genere”.

Gli Accordi Territoriali di Genere tra soggetti pubblici e privati hanno lo scopo di  promuovere un sistema territoriale integrato di azioni che favoriscano sia la partecipazione femminile al mercato del lavoro attraverso la promozione e la realizzazione di servizi di informazione ed orientamento al lavoro rivolti a donne inoccupate, disoccupate ed occupate sia la promozione di servizi di cura per la prima infanzia.

I beneficiari del finanziamento sono le Reti Territoriali, composte da un numero minimo di 3 ad un massimo di 5 soggetti, appartenenti a ciascuna delle seguenti categorie: 1) Ambiti Territoriali della Campania, come definiti dalla deliberazione della Giunta Regionale n. 320 del 3 luglio 2012; 2) imprese o consorzi di imprese; 3) Associazioni di categoria, Sindacati e Enti bilaterali, di rilevanza provinciale e regionale; 4) soggetti del terzo settore, ai sensi dell’art. 13, comma 1 della legge regionale n. 11/2007; 5) altri soggetti pubblici o privati interessati. 

Ciascun soggetto può partecipare ad un solo Accordo Territoriale di Genere, ad eccezione degli Ambiti Territoriali e delle Associazioni di categoria, Sindacati e Enti bilaterali. In tutti i casi è possibile essere capofila di un solo accordo di rete. Si può presentare un progetto del valore massimo di € 200.000,00, che comprenda la realizzazione dei seguenti tre interventi: Piano di Comunicazione (max € 20.000,00), Concilia Point (max €. 80.000,00), Buoni Servizio (massimo €. 60.000,00 per l’acquisto di buoni servizi rivolti a bambini di età compresa tra 3-12 anni e massimo €. 40.000,00 per l’acquisto di buoni servizi rivolti a bambini di età compresa tra 0-36 mesi).

La proposta progettuale dovrà essere redatta utilizzando esclusivamente la modulistica allegata all’avviso e dovrà essere inviata, pena l’esclusione, a mezzo PEC, all’indirizzo dg12.uod02@pec.regione.campania.it, entro e non oltre le ore 24 del 45° giorno a decorrere dal giorno successivo dalla data di pubblicazione dell’ Avviso sul BURC della Regione Campania  (BURC n. 25 del giorno 18.04 2016). Nell’oggetto della PEC dovrà essere indicata la dicitura: “Avviso pubblico Accordi Territoriali di Genere” Obiettivi Specifici n. 3 (R.A. 8.2) e n. 9 (R.A. 9.3) del P.O.R. Campania FSE 2014-2020”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here