Abbruciamenti fuori orario e trappole per animali vietati: controlli dei Forestali

0
251

I Carabinieri della Stazione Forestale di Caste Baronia, nell’ambito del controllo del territorio finalizzato alla repressione del fenomeno del bracconaggio, in area boscata del comune di Vallesaccarda, hanno rinvenuto un laccio in acciaio per il prelievo di selvaggina, presumibilmente cinghiali.

La trappola, vietata ai sensi della Legge 157/92 (Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio), è stata sottoposta a sequestro. Del reato commesso da parte di ignoti è stata notiziata la Procura della Repubblica di Benevento. Sono in corso indagini tese all’individuazione dei responsabili.

I Carabinieri della Stazione Forestale di Serino, invece, a seguito mirati controlli, hanno elevato sanzioni amministrative per un totale di 200 euro a carico di quattro persone che, in violazione alle normative vigenti, hanno proceduto all’abbruciamento di rifiuti vegetali fuori dall’orario consentito.