A Sant’Angelo dei Lombardi, a 40 anni dal sisma, Enzo Avitabile per il “Concerto della Memoria”

A Sant’Angelo dei Lombardi, a 40 anni dal sisma, Enzo Avitabile per il “Concerto della Memoria”

27 Agosto 2020

Si terrà all’Abbazia medievale del Goleto – venerdì 28 agosto alle ore 21 – il “Concerto della Memoria” con Enzo Avitabile “Acoustic World”. A 40 anni dal sisma, una serata dedicata al confronto e alla memoria. L’evento – che si inserisce nell’iniziativa “Campania by night” – è organizzato da Scabec S.p.A della Regione Campania in collaborazione con il Comune di Sant’Angelo dei Lombardi e con l’Arcidiocesi di Sant’Angelo dei Lombardi. Il “musicista del sud”, riferimento mondiale della “world music”, ripercorrerà in chiave acustica, in formazione trio, gli ultimi quindici anni della sua produzione discografica con brani tratti da “Salvamm ‘o Munno”, “Sacro Sud”, “Festa Farina e Fora”, “Napoletana”, “Black Tarantella” e “Lotto Infinito”. Il concerto sarà preceduto da due momenti dedicati al confronto, alla memoria e alla cultura. Alle 20:15 si terrà il convegno per ricordare il terremoto che nel 1980 sconvolse l’Irpinia, alla presenza dei sindaci dell’epoca, Rosanna Repole di Sant’Angelo dei Lombardi, Felice Imbriani di Conza della Campania, Antonio Corona di Caposele, Antonio Vassallo di Salza Irpina e l’avv. Antonio Zecca.. La conversazione sarà moderata dal giornalista Antonello Velardi. Alle 20:45 – invece – ci sarà l’inaugurazione della mostra fotografica di Ortensio Zecchino per le Georgiche di Publio Virgilio Marone. L’esposizione rimarrà aperta fino all’8 settembre 2020. Enzo Avitabile sarà poi in concerto anche il 7 settembre a San Valentino Torio (Sa) nell’ambito della rassegna di Scabec OPENArt.