A rischio i fondi Pica, An: La responsabilità è dell’amministrazione

0
3

Avellino – Rischio perdita fondi Pica: dopo il grido d’allarme lanciato più volte dall’opposizione per la scadenza del 31 dicembre “la progettazione di molte opere finanziate langue paurosamente, mentre altre non dispongono ancora neanche del progetto preliminare”. E’ la posizione del capogruppo consiliare di An Giovanni D’Ercole che illustra il rischio a cui sarebbero sottoposti il Restauro del Castello, il completamento del Teatro, la riqualificazione di Piazza Kennedy, la bretella tra Piazzetta Perugini e la via Variante. “Sostanzialmente, gran parte delle opere rischia di non vedere alcun finanziamento. È, però, necessario comprendere la ragione dei ritardi. È ora, infatti, che l’inefficiente amministrazione venga inchiodata alle proprie responsabilità: i motivi dei ritardi sono, infatti, tutti politici e tutti da ascrivere ad una feroce lotta di potere tra i vari assessorati, tesa a gestire quanti più progetti possibile per poterne gestire incarichi e consulenze. La Destra avellinese denuncia il rischio serio e concreto che Avellino perda la cosiddetta ‘cassaforte’ lasciata dal Sindaco Di Nunno in eredità a Galasso e con essa l’ultima possibilità di riqualificare i propri spazi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here