Verso la regionali – Impedire il voto in estate: l’appello di Pionati a Mattarella e Conte

Verso la regionali – Impedire il voto in estate: l’appello di Pionati a Mattarella e Conte

4 Maggio 2020

“Mentre il Paese è col fiato sospeso per vedere cosa succederà nelle prossime settimane, con il rischio concreto di un ritorno al lockdown, c’è chi ancora pensa di votare a luglio per le regionali, in costume da bagno e mascherina, o di varare leggi truffa per limitare il potere di scelta degli elettori e garantire i soliti noti”. Il segretario nazionale di Alleanza di Centro, Francesco Pionati torna all’attacco del Governatore della Campania Vincenzo De Luca. Stavolta, il giornalista ed ex parlamentare non chiama in causa l’ex sindaco di Salerno ma si appella al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ed al Premier Giuseppe Conte perchè scongiurino l’ipotesi di tornare alle urne nel corso della prossima estate. Pionati è contrario ad un’ipotesi che viene, invece, sollecitata dai presidenti uscenti del Veneto, Luca Zaia, della Liguria, Giovanni Toti, della Campania, Vincenzo De Luca e della Puglia, Michele Emiliano. Il leader di Alleanza di Centro appare fortemente preoccupato della possibilità di un ritorno alle urne nel corso delle prossime settimane perché consapevole che questa eventualità assicurerebbe un vantaggio non di poco conto al Governatore uscente. “Siamo certi – conclude Pionati nella sua nota – che Mattarella e Conte sapranno impedire queste manovre immaginate da qualche governatore in difficoltà per squallidi interessi personali e sete di potere”. (midel)