Week end di alcool, droghe e infrazioni: fioccano le denunce

0
5

Dodici persone denunciate in stato di libertà all’autorità giudiziaria del Tribunale di Avellino e di altre 10 segnalate amministrativamente all’autorità prefettizia quali assuntori di sostanze stupefacenti. Questo il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri delle varie compagnie dei Carabinieri dislocate sul territorio.

In ordine cronologico, il primo a incappare nelle trame della legge è stato un pregiudicato 26enne di Brusciano, sorpreso dai carabinieri della Valle Caudina in flagranza della violazione alle prescrizioni impostegli della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di Pubblica sicurezza: il giovane, infatti, è stato sorpreso all’esterno della propria abitazione in un orario in cui gli era vietato di uscire, avendo il coprifuoco obbligatorio. Allo stesso modo, un 60enne avellinese è stato deferito a piede libero per il reato di evasione, giacché inottemperante alle prescrizioni della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Ma moltissime sono state anche le denunce penali per motivi legati alla circolazione stradale, con conseguenti ritiri di patente, fermi amministrativi di autoveicoli e centinaia di euro di contravvenzioni al codice della strada. Partendo con il reato di guida senza patente, un primo denunciato è stato un 27enne di Altavilla Irpina, sorpreso alla conduzione di un’autovettura senza essere in possesso del titolo abilitativo alla guida, perché – molto semplicemente – non l’aveva mai conseguita. Per lo stesso reato è finito nei guai con la legge anche un 19enne di Atripalda, anch’egli sorpreso alla conduzione di un’autovettura senza aver mai conseguito la dovuta patente di guida. Lo stesso dicasi anche per un uomo di Avellino di 32 anni, controllato alla guida di un autovettura senza aver mai conseguito la patente di guida. Passando alle denunce penali per il reato di guida in condizione di alterazione psicofisica, un 38enne di Atripalda è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di rifiuto di sottoporsi all’accertamento sul tasso alcolico: l’uomo, rimasto da solo coinvolto in un sinistro stradale, non ha voluto infatti effettuare l’alcoltest richiestogli dai carabinieri, rimediando così la sanzione penale. Lo stesso dicasi per un 22enne di Calvizzano, che si è rifiutato di sottoporsi all’accertamento sull’alterazione psicofisica correlata all’uso di sostanze stupefacenti, dopo esser stato sorpreso in quel di Serino, alla guida della propria auto e mentre andava sul monte Terminio, in possesso d’una dose di marijuana.

Sono inoltre ben 10 le persone segnalate amministrativamente al Prefetto di Avellino in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti, tutti provenienti dalle zone dell’Irpinia, del Sannio e dell’hinterland napoletano, e di età comprese tra i 17 e i 40 anni. Addosso a questi segnalati, i carabinieri hanno potuto rinvenire e sequestrare complessivamente 2 grammi di marijuana, 13 di hashish e 3 di cocaina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here