Volturara – Arrestati dalla Finanza due corrieri della droga

0
9

Non rallenta l’attività delle Fiamme Gialle di Avellino a contrasto della diffusione di sostanze stupefacenti e psicotrope. Tenendo conto della particolare fenomenologia, la strategia di contrasto voluta dal Comandante provinciale di Avellino, Colonnello Mario Imparato, si sostanzia in un capillare controllo del territorio, con intensificazione dei servizi nelle giornate di maggiore “pericolosità” (fine-settimana) e distribuzione operativa delle pattuglie in modo da “coprire” le fasce orarie serali. Nella serata di ieri,i finanzieri della Compagnia di Avellino, agli ordini del Capitano Salvatore Serra hnno dato vita a diversi posti di blocco in corrispondenza dei varchi d’accesso alla provincia. In questo contesto, verso le 22, sul territorio del Comune di Monteforte Irpino, i militari hanno effettuato il controllo di una Daewoo Matiz di colore bianco con a bordo due giovani, successivamente identificati: S.M., 32enne, e S.V., 30enne, entrambi domiciliati a Volturara Irpina. L’atteggiamento dei due ragazzi, il nervosismo e l’agitazione che caratterizzava il loro comportamento all’atto del fermo, ha indotto i militari a procedere ad un controllo accurato sia delle persone fermate che dell’autovettura. La perquisizione ha portato al rinvenimento di 11 piccole capsule di plastica trasparente contenenti polvere di colore bianco. La sostanza, sottoposta ad analisi speditiva a mezzo narcotest, ha confermato la natura della composizione: cocaina e crack. Dopo aver condotto i fermati presso il Comando provinciale di via Ernesto Pontieri di Avellino, gli ulteriori accertamenti hanno consentito di quantificare la sostanza stupefacente contenuta nelle 11 capsule in 7, 4 grammi di cocaina ed in 4,1 grammi di crack per un totale potenziale di circa 50 dosi. I due sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio in violazione all’articolo 73 del D.P.R. nr. 309/1990, dando notizia al magistrato di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino che ne ha disposto la traduzione presso la Casa Circondariale di Bellizzi. I due saranno processati direttissima lunedì. Gli uomini della Finanza hanno inoltre compilato gli atti delle dichiarazioni dei due giovani (che riferivano d’essersi procurati la sostanza stupefacente nella zona di Napoli) e avviato due perquisizioni domiciliari nei confronti delle abitazioni dei giovani a Volturara Irpina. Presso la casa di S.M. (che risultava peraltro già noto agli atti della banca dati delle forze dell’ordine per diversi precedenti in tema di stupefacenti) sono state ritrovate e sequestrate altre 32 capsule di plastica trasparente, di dimensioni e caratteristiche identiche a quelle già requisite, pronte per essere presumibilmente riempite di sostanza stupefacente e destinate allo spaccio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here