Volkswagen, cosa rischiano i consumatori di Avellino e provincia?

0
249

Il caso Volkswagen delle emissioni truccate per aggirare le norme antismog americane si allarga all’Europa e in Italia.

Secondo quanto riportato, sarebbero circa 11 milioni i veicoli Volkswagen dotati dei software manipolati per bluffare ai controlli anti-smog.

Il dispositivo portava a ridurre le emissioni, e di conseguenza le performance, solo nel momento in cui veniva condotto il test.

Il ‘trucco’ riguarderebbe tutti i motori diesel tipo EA189 montati sulle auto del colosso tedesco, che controlla i marchi VW, Audi, Skoda, Seat e Porsche.

LE VETTURE COINVOLTE – Le vetture coinvolte sono state costruite tutte tra il 2009 ed il 2015, anno quest’ultimo di diffusione di un nuovo motore, l’EA288, un turbodiesel con la stessa specifica dell’EA189. Volkswagen avrebbe conquistato il 90 per cento del mercato diesel statunitense, una quota importantissima se paragonata alla realtà dell’automotive americano. Diventa difficile quindi quantificare il numero esatto di auto circolanti in ogni Paese con questa tipica specifica di motore.

Una cosa è certa, non sono truccate né le prestazioni né i consumi. Solo che “inquinano” di più, con un’emissione di ossido d’azoto stimata in 40 volte superiore ai limiti statunitensi.

Per far fronte all’emergenza la seconda casa automobilistica al mondo accantonerà 6 miliardi e mezzo di euro: verrà così eliminato il software dai modelli incriminati con il gruppo tedesco che sarà costretto a prendere provvedimenti sul motore, magari abbassando la potenza.

IN ITALIA – Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha chiesto informazioni all’amministratore delegato e direttore generale di Volkswagen Group Italia Massimo Nordio: “Le chiedo di volermi fornire elementi oggettivi che nelle autovetture commercializzate in Italia non siano stati installati accorgimenti tecnici analoghi volti ad alterare i dati emissivi da test rispetto alla realtà”.

Anche Sinistra Ecologia Libertà chiede di fare luce sul caso, presentando una interrogazione parlamentare sugli sviluppi dello scandalo Volkswagen ai ministri Guidi, Galletti, Delrio. I vendoliani chiedono “… se il governo italiano è in grado di riferire se il software incriminato risulti essere installato anche sulle auto destinate al mercato italiano, se le emissioni reali delle auto del gruppo tedesco rispettino la normativa europea di riferimento”. Se il gruppo tedesco Volkswagen “… abbia avuto accesso a fondi europei per il falso basso di livello di CO2 emesso dalle loro auto”. Infine vogliono “… sapere quali iniziative di competenza intenda adottare il Ministro dello Sviluppo economico, in sede europea sul caso illustrato in premessa, ai fini della tutela della regolare concorrenza tra le case produttrici”.

QUANTE VOLKSWAGEN CIRCOLANO IN CAMPANIA? – Agli automobilisti italiani possessori di un veicolo Volkswagen, dunque, non resta che aspettare le evoluzioni della vicenda.

Il parco veicolare delle autovetture Volkswagen circolanti in Italia, secondo dati Aci (fine dicembre 2014) è di circa 2,6 milioni di pezzi, di cui quasi un milione alimentato a benzina (si aggiungano a questi circa 100mila autocarri merci prodotti dal colosso tedesco).

Dei 2,6 milioni, circa 127mila sono i modelli Volkswagen presenti in Campania su un totale di circa 3,3 milioni di auto circolanti in Campania, 260mila in provincia di Avellino.

Ad Avellino e provincia, secondo quanto sopra riportato, circolerebbero circa 10mila veicoli a benzina e diesel prodotti dal gruppo Volkswagen.

VOLKSWAGEN, IL COMUNICATO DELL’AZIENDA – L’azienda ha diffuso un comunicato in cui spiega che il software dello scandalo non ha comportato alcuna manipolazione dei dati legati alla guida, al consumo ed alle emissioni nella maggior parte delle vetture diesel dell’azienda di Wolfsburg.

I problemi riguardano le vetture equipaggiate con il motore diesel EA189, al momento quantificate in 11 milioni di unità in tutto il mondo.

Le discrepanze nei dati tra test e uso riguarda quindi solo questo motore. Secondo Zdnet le vetture equipaggiate con questo motore sono: Volkswagen Jetta, Volkswagen Beetle, Volkswagen Golf, Volkswagen Passat, Audi A3.

Tuttavia Volkswagen ha confermato che i software sono installati in altri motori diesel dell’azienda anche se in molti di questi non hanno alcun effetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here