Voleva rintracciare la sua ex, fermato un 45enne per minacce e danneggiamenti

0
7

Sarà giudicato questa mattina con la formula del rito direttissimo presso il Tribunale di Avellino un 45enne di Avella, accusato di danneggiamento, violazione di domicilio, minacce gravi e resistenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri della Stazione di Avella hanno bloccato l’uomo mentre tentava con forza di entrare nell’appartamento di due coniugi per avere informazioni sul nuovo domicilio della ex moglie e dei suoi due figli. La donna è stata costretta a cambiare abitazione a seguito dei maltrattamenti subìti proprio dall’ex marito.

Il 45enne avrebbe aggredito verbalmente gli stessi militari proprio nel momento in cui erano giunti sul posto, a seguito di una segnalazione, per sedare l’azione violenta dell’uomo.