Viterbese-Avellino, le probabili formazioni

Viterbese-Avellino, le probabili formazioni

3 Ottobre 2020

di Claudio De Vito. L’Avellino ha fame di esordire in un campionato dal cammino letteralmente stravolto da gare sospese, rinviate e da recuperi che hanno fatto arrabbiare Piero Braglia alla vigilia dell’appuntamento di Viterbo. E’ in parte colpa del maltempo, autentico incubo che perseguita i lupi anche nella trasferta laziale.

Le previsioni meteo infatti dicono che la pioggia, e anche copiosa, cadrà per tutto il giorno sull’erba naturale dello stadio “Rocchi”, dove ci si interroga sulla tenuta del terreno di gioco. Un’altra beffa dettata dall’impraticabilità del campo avrebbe del clamoroso per i biancoverdi, già alle prese con un autentico tour de force dopo metà mese.

Ansia da maltempo a parte, l’Avellino arriva al confronto contro la formazione gialloblu con l’organico tutto sommato al completo. L’unico dubbio che Piero Braglia si è trascinato dietro riguarda l’impiego o meno di Alberto De Francesco, che avverte ancora fastidi di natura muscolare. Le condizioni non proprio ottimali del terreno di gioco che si profilano, suggeriscono prudenza ed allora Marco Silvestri potrebbe spuntarla dall’inizio nel terzetto della mediana con Salvatore Aloi e Santo D’Angelo.

L’altro Silvestri, Luigi, invece si prenderà già il posto di Gabriele Rocchi nel terzetto difensivo. Simone Ciancio torna disponibile a destra, Fabio Tito l’interprete pronto a percorrere con propositi di spinta e assistenza sulla corsia opposta per le punte Riccardo Maniero ed Emanuele Santaniello.

Duelli molto fisici in vista con i difensori avversari, in particolar modo Emmanuel Mbende e Toni Markic. Agenore Maurizi si opporrà a specchio forte del recupero di Francesco Salandria a centrocampo. Pesante invece l’assenza di Mamadou Tounkara, squalificato, che sarà rimpiazzato da Aimone Calì, partner di Alessandro Rossi. A disposizione l’ultimo arrivato dalla Lazio, il laterale mancino Luca Falbo.

Viterbese-Avellino, le probabili formazioni

Viterbese (3-5-2): Daga, Mbende, Markic, Baschirotto; Simonelli, Salandria, Bensaja, Bezziccheri, Urso; Calì, Rossi.

A disp.: Maraolo, Ricci, Galardi, Zanon, Macrì, E. Menghi, M. Menghi, Benvenuti, Sibilia, Bianchi, Falbo. All.: Maurizi.

Indisponibili: Cerroni, De Falco, De Santis, Palermo.

Squalificati: Tounkara.

Ballottaggi: Salandria-Sibilia 60%-40%.

Avellino (3-5-2): Forte; Dossena, Miceli, L. Silvestri; Ciancio, Aloi, M. Silvestri, D’Angelo, Tito; Maniero, Santaniello.

A disp.: Pane, Pizzella, Rizzo, Bernardotto, De Francesco, Rocchi, Adamo, Mariconda, Bruzzo, Burgio, Nikolic. All.: Braglia.

Indisponibili: Laezza.

Squalificati: nessuno.

Ballottaggi: M. Silvestri-De Francesco 55%-45%.

Arbitro: Fontani di Siena. Assistenti: Dell’Olio di Molfetta e Matera di Lecce.