Villa Amendola, domani primo evento in presenza di Archeoclub Avellino: si presenta il libro di Antonio Damiano

0
24

Nella storica e affascinante cornice di Villa Amendola si terrà il primo evento in presenza dell’Archeoclub di Avellino; domani, sabato 26 giugno, infatti, la villa settecentesca ospiterà la presentazione del libro “Raffaello Vaticano. Alla scoperta dei suoi tesori nelle sacre stanze papali”, scritto dal giovanissimo critico d’arte Antonio Damiano. Sarà presente il sindaco di Avellino Gianluca festa, il professore Alfredo Spinelli, docente di storia dell’arte presso il Convitto Nazionale “P. Colletta”, l’editrice Donatella De Bartolomeis, il giornalista Alfredo Picariello che modererà i vari momenti, la professoressa Ilenia D’Oria, presidente della sede Archeoclub di Avellino e, naturalmente, l’autore Antonio Damiano il quale, illustrando alcune fra le opere dell’insigne artista, accompagnerà i “lettori-spettatori” in un racconto ricco di suggestioni cromatiche ed emotive.

L’evento si inserisce all’interno di una settimana ricca di importanti momenti culturali per la sedeArcheoclub di Avellino; oggi, 25 giugno, sarà infatti  trasmesso su piattaforma e in modalità a distanza il webinar tematico “I luoghi del Solimena e la diffusione del Barocco tra Solofra, Nocera, Cava e Salerno”, che vedrà la partecipazione del Presidente nazionale, dott. Rosario Santanastasio e dell’Arch. Enrico De Nicola, storico dell’arte, il quale si dedica datempo allo studio del grande pittore e architetto serinese, analizzandone le opere e gli aspetti legati alla sua famiglia.

L’Archeoclub, pertanto, continua il suo viaggio attraverso l’arte ma non dimentica le criticità in cui versa il sito archeologico di Aeclanum e, come associazione, è pronta a prestare il proprio contributo per restituire a uno degli insediamenti romani più importanti dell’Irpinia il suo antico splendore.