VIDEO/ Scandalo furbetti del cartellino all’Asl di Avellino: ecco i primi dipendenti licenziati

2
623

A distanza di tre mesi dal blitz operato dalla Questura di Avellino e coordinato dalla Procura di Avellino nell’ambito del noto scandalo dei furbetti del cartellino all’Asl di Avellino (guarda il video), arrivano i primi provvedimenti disciplinari nei confronti dei dipendenti degli uffici di via degli Imbimbo.

Sono sette, infatti, i soggetti dipendenti dell’Asl di Avellino licenziati al termine della prima istruttoria effettuata dalla Commissione disciplinare interna dell’azienda.

A renderlo noto stamane, in una apposita conferenza stampa, è stato il manager dell’Asl avellinese Mario Ferrante: “Dopo circa tre mesi arrivano i primi sette licenziamenti senza preavviso – ha detto – Entro la prima decade di luglio ci riserviamo di completare tutta l’attività di indagine interna. Le figure coinvolte – continua Ferrante – sono sia dipendenti sanitari che amministrativi. Naturalmente, entro il 10 luglio completeremo la valutazione sul restante personale dipendente coinvolto nella vicenda ma ci saranno anche altre valutazioni che verranno fatte per quanto concerne il ruolo dei direttori di struttura per colpa in vigilando”.

“Spero – conclude Ferrante – che la Commissione disciplinare chiuda i lavori al più presto e con serenità, così da poter dare una risposta obiettiva alla nostra azienda. Parallelamente, ringrazio la Magistratura per averci indicato la strada. Noi, come azienda Asl, stiamo facendo e abbiamo fatto tutto di quanto nostra competenza”.

2 COMMENTS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here