VIDEO – SALA STAMPA / Tesser è sconsolato: “Assurdo non riuscire a vincere certe partite”

0
19

“Si crea tantissimo ma si concretizza poco”. E’ il manifesto affisso da Attilio Tesser al termine del match con il Bari che avrebbe potuto prendere una piega diversa nel primo tempo con una maggiore precisione nei sedici metri.

“C’è molta delusione perché nel primo tempo c’è stata una sola squadra in campo – ha sottolineato il tecnico biancoverde – non abbiamo fatto soltanto possesso sterile ma creato occasioni, impegnando il portiere avversario e colpendo un palo. E’ assurdo non concretizzare queste palle gol. Nel secondo tempo c’è stata meno intensità da parte nostra, abbiamo preso un gol in contropiede con Rosina che ha inventato. Stavamo facendo la partita, è un momento che va così. Non finalizziamo al contrario del Bari che ha fatto meno di noi ma è stato più cinico”.

Il passaggio al 3-5-2 ha spiazzato tutti. “Ci lavoravo dalla settimana scorsa e ci ho pensato per questa partita in considerazione delle defezioni e delle difficoltà fisiche di alcuni uomini a centrocampo – ha spiegato Tesser – ho intuito che il Bari potesse giocare col 4-2-3-1 e che potesse andare in difficoltà sugli esterni. Il 3-5-2 ci ha garantito maggior equilibrio e la possibilità di far male all’avversario proprio sulle fasce”.

L’intesa fra Tavano e Trotta non decolla ma Tesser non fa drammi, anzi rilancia e carica i suoi centravanti: “Si sono cercati molto, gli attaccanti sono egoisti di natura ma i miei oggi hanno tirato in porta. Tavano ha giocato un primo tempo ad alto livello. Trotta ha avuto alcune occasioni ma dobbiamo migliorare la capacità realizzativa”.

L’amarezza monta in casa biancoverde ma bisogna ripartire: “Non vincere partite come queste ha dell’incredibile – ha confessato Tesser – meriteremmo qualche punto in più, certe gare però dovremmo condurle in porto. Ripartire è complicato – ha aggiunto – c’è scoramento e c’è il rischio di perdere fiducia e di innervosirsi. Dobbiamo avere la testa fredda e capire che serve di più, stasera i miei ragazzi hanno dato tutto sotto il profilo della prestazione ma chi sbaglia paga e noi stiamo pagando dazio in questo momento”.

(A breve la videointervista ad Attilio Tesser nella mixed zone del San Nicola)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here