VIDEO/ Provincia e Crom uniti per analizzare stato salute irpini

10 Giugno 2013

Avellino – Si è tenuto l’incontro di presentazione del progetto relativo all’attivazione di un Osservatorio sullo stato di salute della popolazione irpina.

“Noi sosterremo tutto l’investimento tecnologico necessario per questa iniziativa”. Così dichiara ai nostri microfoni Tonino Pedicini, Direttore dell’Istituto Nazionale Tumori del Pascale di Napoli.

“Grazie al supporto della Provincia sarà messa in palio una borsa di studio per affidare ad un ricercatore il compito di incrociare i dati statistici ed informativi -provenienti dal Moscati, dagli istituti di ricerca e del Centro Ricerche Oncologico di Mercogliano- e analizzare poi l’incidenza dell’ambiente sulle patologie tumorali in Irpinia“.
Ad intervenire poi il Direttore Generale dell’A. O. Moscati Giuseppe Rosato il quale con grande orgoglio, plaude a questa iniziativa “territoriale” che evidenzierà l’incidenza dell’inquinamento ambientale sulle cause di morte oncologica e quanto una zona sia più a rischio rispetto ad un’altra. “Non bisogna creare falsi allarmismi- commenta Rosato- abbiamo tanti dati ogni giorno a nostra disposizione, ma è arrivato il momento di sfruttare una piattaforma tecnologica in grado di creare il nesso causa-effetto- tra la miriade di informazioni a nostra disposizione. La collaborazione tra Asl, Ospedale Moscati, Provincia e CROM, cosstituirà un modello di politica nuova per analizzare lo stato di salute del popolo avellinese”.
Ad intervenire sulla straordinarietà del progetto anche il Commissario della Provincia
Raffaele Coppola che ha ribadito la necessità di comunicare ed informare gli avellinesi in maniera precisa ed attendibile sulle prospettive di tale iniziativa e sulla possibilità poi di “convogliare e ripartire” al meglio la spesa ospedaliera in base ai dati ottenuti.

(ascolta l’intervista realizzata al Prof. Pedicini e al Dir. Rosato).


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.