VIDEO/ Preziosi a Foti: “Dimostri di non essere pedina del potere”

0
4

Avellino – “Oggi ci ritroviamo per cominciare un discorso di apertura verso la città e non verso chi governa poichè chi oggi governa al Comune, se è veramente libero, dovrà dimostrare di non essere una semplice pedina in mano a chi cerca di entrare in Giunta ne di chi gestisce gli apparati di potere“. Così Dino Preziosi, il candidato sindaco di Avellino uscito sconfitto dal secondo turno delle comunali della città capoluogo irpina. Il manager dell’Air ha incontrato nel pomeriggio in piazza Duomo i cittadini avellinesi per riproporre il proprio programma alla comunità.
“Siamo qui per parlare dei problemi della città – ha detto – Sono sicuro che con il confronto potranno emergere idee nuove ed importanti per l’esclusivo interesse della comunità”. Al tavolo con Preziosi anche l’ex assessore Iermano e Benigni; in sala, tra i vari, anche Giovanni D’Ercole.

“Le emozioni – ha continuato Preziosi – se rivolte verso le idee allora assumono contorni nobili altrimenti vanno contro gli interessi dei cittadini. Il nostro programma ha avuto ben 10mila adesioni ma oggi dobbiamo porci il problema di una comunità che è tanto sofferente e che cerca risposte. La nostra – conclude – non sarà una opposizione distruttiva ma di suggerimento”.

(di seguito l’intervista a Dino Preziosi)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here