VIDEO / L’Irpinia si “promuove” anche nel segno di Carlo Gesualdo

0
1183

L’Irpinia si “promuove” anche nel segno di Carlo Gesualdo. La storia e la cultura come ulteriori veicoli di marketing della provincia di Avellino. Il nostro è un territorio ricco di storia e cultura e di personaggi che hanno reso onore a questo importante pezzo di Campania.

Tra questi, ovviamente, il principe dei musici, l’esimio madrigalista, Carlo Gesualdo. A lui è dedicata la Summer School in programma i prossimi 2, 3 e 4 settembre, organizzata dall’associazione di promozione sociale “Carlo Gesualdo” con il patrocinio dell’amministrazione provinciale di Avellino. La scuola estiva, istituita nel giugno del 2019, ha anche il patrocinio scientifico del dipartimento di studi umanistici dell’Università di Salerno.

Il programma della Summer school “Carlo Gesualdo tra riconoscimento e barocco, percorsi internazionali di studi letterari, storici e artistici”, è ricco ed articolato. Si parte il 2 settembre con un convegno previsto per le 10 presso la sede della Provincia, sala Grasso. Ad introdurre i lavori Carlo Santoli, coordinamento scientifico della Summer school e docente dell’Università di Salerno.

Previsti poi gli interventi, tra gli altri, del presidente della Provincia Rizieri Buonopane, del presidente onorario dell’associazione di promozione sociale Carlo Gesualdo, Edgardo Pesiri, della direttrice del Conservatorio di Avellino, Maria Gabriella Della Sala.

La scuola è stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso la sede della Provincia di Avellino.