VIDEO / “Il nostro impegno contro le stragi sulle strade”: il saluto del vicequestore Alfano

10 Luglio 2020

“Abbiamo sempre lavorato profondendo il massimo impegno. Per questo motivo, rigrazio le donne e gli uomini della Polizia Stradale di Avellino”. Conferenza stampa questa mattina presso la sala “Antonio Manganelli” della Questura del capoluogo irpino. Il vice questore Renato Alfano si è congedato dal suo ruolo presso la Polizia Stradale avellinese. Dal prossimo 13 luglio, inizierà un nuovo percorso alla Polizia Stradale di Caserta.

Il suo è stato un saluto commosso. Da lunedì, al suo posto, ci sarà Alfredo Petriccione proveniente dal Cops di Napoli. “Ricordo il lavoro fatto dai miei agenti con la neve che arrivava alle ginocchia o, ancora, in tanti altri contesti critici, come gli incidenti stradali. Un operato straordinario per raggiungere quello che è il nostro obiettivo istituzionale: fare sì che ci siano meno morti sulle strade”.

Alfano ha sempre lavorato in sinergia con le altre forze dell’ordine e con le istituzioni del territorio. A dimostrazione di cio, la presenza di tutti i rappresentanti delle altre forze di polizia, oltre al Questore Maurizio Terrazzi. Ovvero il comandante dei carabinieri, Massimo Cagnazzo, quello della Guardia di Finanza, Gennaro Ottaiano e quello dei vigili del Fuoco, Luca Ponticelli.

Presenti anche il procuratore facente funzioni, D’Onofrio ed il Prefetto Paola Spena. “Appena sono arrivata ad Avellino, mi hanno parlato di Alfano come di un importante punto di riferimento”, afferma. “Alfano – prosegue – è stato sempre portatore di soluzioni. A ringraziare, è tutta la Prefettura