VIDEO/ Il dossier inquinamento nelle mani del Procuratore Airoma, Mazza: “Documento molto utile per l’indagine”

29 Luglio 2021

Renato Spiniello – Il dossier inquinamento ad Avellino e nella Valle
del Sabato, che genera forti preoccupazioni in termini ambientali, di salute pubblica e di rispetto della legalità, consegnato nelle mani del Procuratore Domenico Airoma che, visti i preoccupanti risultati dello studio Spes, ha aperto un fascicolo d’inchiesta.

Stamane il magistrato ha ricevuto il dott. Franco Mazza, Presidente dell’Associazione Salviamo la Valle del Sabato e di ISDE Medici per l’Ambiente, e Francesco Graziano, tra i coordinatori della rete associativa attiva sui temi ambientali e curatore della pagina Aria di Avellino. Il capoluogo irpino è tra quelli con l’aria più inquinata di tutto il Centro Sud nel 2020.

“Incontro positivo – afferma il dott. Mazza -. Il documento sarà molto utile per il prosieguo delle indagini. Occorre però allargare lo screening e fare un’indagine epidemiologica molto vasta sulla popolazione irpina”.