VIDEO / Il Centro Flipper rinasce dal degrado, a maggio l’inaugurazione. Sibilia: “Un forte messaggio di legalità”

0
266

Alfredo Picariello – Da simbolo del degrado – tante, troppe volte è finito nel mirino dei vandali e dei soliti cretini – a presidio di legalità e latore di un grande messaggio di speranza per tutta la città di Avellino. Il Centro “Flipper” di Rione Parco, quartiere tra i più “difficili” del capoluogo irpino, sta per tornare in possesso di tutti gli avellinesi. I lavori procedono alacramente, c’è la possibilità concreta che entro maggio possa essere inaugurato.

“C’è ancora da sistemare qualcosa, ma si tratta davvero di poco”, spiega l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Avellino, Antonio Genovese, oggi presente al sopralluogo insieme al sottosegretario all’Interno, Carlo Sibilia, al sindaco, Gianluca Festa, e agli assessori Giacobbe e Negrone.

“Bisogna fare soprattutto un ragionamento per ciò che riguarda il telone della tendostruttura che sembra avere dei problemi. Ne metteremo sicuramente uno nuovo, questo che c’è ora sarà sostituito. La ditta ci ha fatto sapere – prosegue Genovese – che per la consegna defintiva della stuttura, una volta che saranno definiti questi inconvenienti tecnici, occorreranno circa 30 giorni di lavori per completare il tutto. Una volta che saranno ultimati, il Comune lo consegnerà subito alle Fiamme Oro per la gestione. Il nostro auspicio è aprirlo entro maggio, anche perché il Centro, una volta terminato, non potrà restare incustodito”.

Il Centro è dotato di una grande tendostruttura, dove saranno praticati sport da combattimento, un campo di calcetto, un campo di basket, uno di bocce. Oltre agli spogliatoi, c’è anche uno spazio dedicato ai bambini.

“Tra le tante notizie brutte di questo periodo, finalmente una bella che consente di far alzare il morale”. Lo dice il sottosegretario Sibilia, uno degli artefici principali del passaggio del Centro Flipper alla Polizia di Stato. “La rinascita di questa struttura è il segno tangibile di un obiettivo che lo Stato ha perseguito e raggiunto”. L’anno scorso, Sibilia era presente ad un altro sopralluogo, quello che fu effettuato insieme al Commissario Prefettizio del Comune di Avellino e alle Fiamme Ore. Un anno fa, lo scenario era di degrado e di abbandono. Oggi il colpo d’occhio è completamente diverso.

“L’impegno che abbiamo profuso ed il lavoro fatto, ha pagato e premiato i nostri sforzi. L’apertura del Centro Flipper, che sarà a disposizione di tutti gli avellinesi, è un messaggio di legalità per Rione Parco e la testimonianza concreta della presenza dello Stato”.