VIDEO/ Gubitosa a Montemiletto: “Con Conte già primi al Sud. Petracca? Straparla di voto utile perché non ha argomenti”

0
1849

“Questa campagna elettorale è l’occasione per andare tra la gente a spiegare senza il filtro dei media quello che abbiamo fatto in cinque anni di lavoro in Parlamento”. Ha esordito così il Vicepresidente del Movimento 5 Stelle Michele Gubitosa ieri pomeriggio nella sua Montemiletto insieme al Ministro Stefano Patuanelli, al Sottosegretario Carlo Sibilia, al Consigliere Regionale Vincenzo Ciampi e alla candidata al Senato Mauro Sarno.

Una tappa speciale della sua campagna elettorale, sicuramente sentita visto che l’emozione ha accompagnato tutta la durata del suo intervento. “Per i miei competitor non sono stato presente sul territorio – ha tuonato Gubitosa nella gremita Sala Impero – al contrario, ho svolto la piena funzione del parlamentare: far leggi rivoluzionarie che toccano la vita dei cittadini ogni giorno. Non sono un deputato da segreteria di partito, da cerchio magico o da favori agli amici, ma col lavoro svolto in Commissione Bilancio sono presente dietro ogni cantiere col Superbonus 110%. Una misura fatta e progettata da noi per ridurre il costo delle bollette e salvaguardare l’ambiente, oltre che far ripartire il comparto dell’edilizia. Lo stesso vale per il Reddito di Cittadinanza che anche a Montemiletto ha messo un piatto a tavola in pandemia a tantissime famiglie. Senza di noi misure come queste verrebbero abolite in massimo 60 giorni, ma noi ci saremo e non lo permetteremo”.

Gubitosa non risparmia stoccate ai due contendenti nel collegio uninominale di Avellino. “Petracca sembra il suo alleato Di Maio, straparla di voto utile, si distrae e fa finta di non sapere che il M5S è primo partito al Sud e che siamo in netta crescita. Non hanno argomenti, non hanno proposte serie per i cittadini ma ora attaccano il job’s act e legge elettorale dimenticandosi che le hanno fatte loro. Continui pure a voltarsi dall’altra parte, il 26 settembre si sveglierà con una sorpresa. Rotondi, invece, ha dichiarato che dopo 26 anni è tornato in Irpinia per aprire un seggio elettorale. Dopo una dichiarazione del genere, cosa vuoi dirgli? Mi auguro che i cittadini continuino a sostenere Giuseppe Conte in questa dura battaglia, andiamo avanti”.